Autogrill si aggiudica 2 nuove aree di sosta autostradali nello stato dell’Indiana

  • Attesi ricavi per oltre 60 m$ nel periodo 2005-2015
Martedì, 15 Febbraio, 2005

Milano, 15 febbraio 2005 - Autogrill S.p.A. (Milano: AGL IM), tramite la controllata nordamericana HMSHost Corp., si è aggiudicata un nuovo contratto di concessione per i servizi di ristorazione e retail delle due aree di sosta Henry Schricker e George Craig lungo l’autostrada statunitense dell’Indiana.
Il contratto, assegnato dall’Indiana Department of Transportation, è operativo già dal mese di febbraio e, nel periodo 2005-2015, genererà un fatturato cumulato di oltre 60 m$. Grazie al nuovo accordo, salgono a 13 (su un totale di 17) le autostrade statunitensi in cui la società è presente con 91 aree di sosta, cui si aggiungono le 18 aree gestite da HMSHost sulle uniche 2 autostrade canadesi con servizi al viaggiatore.