Hms (Autogrill) vince la gara per i servizi di ristorazione nell’aeroporto di Phoenix

Mercoledì, 27 Dicembre, 2000

Milano , 27 dicembre 2000 - Il Comitato Concessioni di Sky Harbor ha proposto all’unanimità al Consiglio Aeroportuale della città di Phoenix l’assegnazione a HMSHost Corporation, operatore leader a livello mondiale di servizi in regime di concessione, di un contratto per lo sviluppo di otto aree di ristorazione all’interno del Terminale 3. La decisione è stata notificata alla stessa HMSHost, controllata al 100% da Autogrill, dall’autorità municipale di Phoenix. L’importante contratto decennale, del valore di 146 milioni di dollari, posiziona HMSHost come principale fornitore di servizi di ristorazione all’Aeroporto Internazionale Sky Harbor di Phoenix, ampliando i rapporti di stretta collaborazione già esistenti con la città. Il nuovo accordo rappresenta l’avvenimento culminante di un periodo di rilevanti progressi per la società negli USA. Quest’anno, infatti, HMSHost ha rinnovato o ottenuto contratti retail o per la fornitura di servizi di ristorazione negli aeroporti di Salt Lake City, Denver, Los Angeles, John Wayne (Santa Ana) e Dallas\Fort Worth, e altri ancora.