Bomba, il nuovo concept del Gruppo, apre a Milano

Un'offerta di street food dolce e salato che porta la firma dello chef  stellato Niko Romito

Cibo di strada italiano di alta qualità

Passeggiare per Piazza XXV aprile ha tutt’altro sapore da quando il 13 giugno 2018 “Bomba” ha debuttato con il suo primo punto vendita. Alla delizia per la vista su Porta Garibaldi, sul teatro Smeraldo, e sullo sfondo, sulla Torre Diamante e la torre Breda, si aggiunge quella per il palato.

Qualsiasi sia il momento della giornata, dalla colazione al dopocena, da "Bomba" puoi gustare cibo di strada di alta qualità, goloso ma al tempo stesso leggero, da consumare accomodandoti all’interno o da ordinare direttamente per l’asporto.  L’impasto unico permette di avere un prodotto estremamente versatile adatto per i palati che amano il salato ma anche per quelli che prediligono il dolce.

Un solo morso ed è subito un’esplosione di gusto. Il segreto è in una pasta lievitata a lungo, realizzata con olio extra vergine di oliva e materie prime sapientemente selezionate, che rendono l’esperienza culinaria piacevolmente unica.

Pensiero dolce idea salata

Tra l'ondata di nuove proposte culinarie solo alcune lasciano il segno e sono destinate a diventare modelli e fonte di ispirazione per il futuro. E' il caso di "Bomba": un menu originale - basti pensare per esempio al tiramisù trasformato da dolce da tavola a street food da consumare passeggiando per strada - e caratterizzato da ingredienti di qualità e abbinamenti sfiziosi grazie anche a una piccola selezione di vini, birre e bevande calde.
Un menu alla portata di tutti, anche nel prezzo, ma che esalta la sapienza dell'alta cucina.

Menu

Le dolci

Con zucchero
Crema pasticcera al liquore strega
Crema gianduia
Confettura extra di albicocche

Le salate

Prosciutto di Parma stracchino e rucola
Scarola ai pinoli, uvetta, olive e pomodori confit
Mozzarella di Bufala campana, pomodorino semisecco e basilico

Le Gourmet

Spezzatino di manzo e spinacino fresco
Maiale fondente e senape
Pollo fondente, lattughino e maionese

Le dessert

Con gelato alla crema e liquore navan

Gli abbinamenti

Bomba al prosciutto di Parma con stracchino e rucola (oppure misticanza)
Lambrusco di Sorbara Rimosso az. cantine della Volta

Bomba scarola pomodorini e pinoli
Fiano di Avellino Rotole az. di Prisco

Bomba con spezzatino di manzo al pomodoro e spinacini
Chianti Classico Castello di Meleto

Bomba con maiale fondente e senape
Trento Doc ferrari maximum brut

Bomba con pollo maionese e lattughina
Dolcetto Diano d’Alba DOCG Sori Bruni Cantina Casavecchia

Bomba caprese
Friulano cru San Pietro Az. I Clivi

Bombe Dolci (Zucchero, crema,marmellata, cioccolato) & Dessert
Zibibbo SICILIA Maez (az Martinez)



Bombe dolci

Bombe salate

Abbinamenti

Preparazione

Autogrill e Niko Romito: partnership stellare

L'italianità dal respiro internazionale

Dietro a questa rivisitazione moderna della tradizione dolciaria popolare italiana c’è una "vecchia conoscenza" di Autogrill, lo chef 3 stelle Michelin Niko Romito, tra i cuochi al mondo più stimati e titolati.

Autodidatta e innovatore, moderno e al contempo profondamente legato al territorio, con quel mix speciale fatto di senso dell’imprenditorialità e sensibilità gastronomica, Niko Romito rappresenta una garanzia per il Gruppo Autogrill, sempre alla ricerca di progetti intrisi di italianità ma dal respiro internazionale.

Il concept “Bomba”, unico nel suo genere, entra così a far parte del portafoglio di oltre 300 brand gestiti da Autogrill grazie a questo banco di prova che se darà i frutti sperati vedrà sicuramente sviluppi su più larga scala.

Bomba: le origini famigliari

Famiglia, tradizione e vissuto

La storia di “Bomba” affonda le sue radici nei lontani anni ‘ 70, nella terra di famiglia, dalla tradizione e vissuto personale di Niko. Sfogliando l’album dei ricordi, il pensiero va subito a Rivisondoli, Aquila, un piccolo centro con circa 700 abitanti, fiore all’occhiello del turismo abruzzese, soprattutto invernale, dove papà Antonio gestisce una pasticceria.

La ricetta già allora è particolarmente apprezzata; il giovane chef ne fiuta le potenzialità e il suo animo sperimentatore lo spinge a iniziare un lavoro di ricerca sull’impasto, la lievitazione e la frittura che lo porterà a questa rivisitazione in chiave moderna della ricetta di famiglia. Le bombe si evolvono, le farciture diventano anche salate, i ripieni si arricchiscono con il gusto della mozzarella, della scarola, del ragù, degli spinaci. Il resto non rimane che assaggiarlo.

Paginatore

Bomba, il nuovo concept del Gruppo, apre a Milano
Autogrill inaugura all'outlet The Village di Villefontaine, Lione, due nuovi punti ristoro
Autogrill in partnership con Slow Food Italia per promuovere le aziende agricole del territorio italiano
"Eataly x Autogrill": l'alleanza per il gusto
Autogrill Fiorenzuola d’Arda: un ponte verso il futuro
Motta Caffè Bar: il mito
Bistrot Milano Centrale: la cucina del territorio
Con Autogrill, alla scoperta dei sapori del territorio italiano
Terrazza Aperol: vista sul Duomo di Milano
Storia di un caffé d'autore