Stock option

Gli strumenti finanziari rientrano tra le nostre modalità di remunerazione, per supportare la nostra cultura della performance ed allineare gli interessi di management e azionisti.

Piano Stock Option 2010

In data 20 aprile 2010 l’Assemblea degli Azionisti ha approvato il Piano di compensi basato su strumenti finanziari denominato Piano di Stock Option 2010. Tale Piano è stato successivamente modificato dall’Assemblea degli Azionisti in data 6 giugno 2013, in occasione della Scissione parziale proporzionale della Società che ha determinato la possibilità di esercitare le opzioni anche sulle azioni di World Duty Free S.p.A..

ObiettiviObiettivi

Il Piano è stato realizzato ed adottato con l’obiettivo di incentivare, fidelizzare e coinvolgere il top management , direttamente responsabile dei risultati aziendali, a incrementare il valore economico della società, migliorando le performance economiche e finanziarie, e simultaneamente garantire l’allineamento con gli interessi degli azionisti: la creazione di valore nel lungo periodo.


BeneficiariBeneficiari

I soggetti destinatari del piano sono Amministratori esecutivi e/o dipendenti della Società e/o di sue controllate aventi responsabilità strategiche.


AssegnazioneModalità di assegnazione

L’attribuzione dell’incentivo ai partecipanti è basata sul parametro ritenuto più idoneo: l’apprezzamento del valore di mercato delle azioni Autogrill. Per tale motivo, il Piano è strutturato come uno stock option plan basato sull’andamento del titolo della Società, in cui i beneficiari potranno esercitare opzioni acquistando un numero corrispondente di azioni ad un prezzo di esercizio preventivamente determinato.


Piano Phantom Stock Option 2014

In data 28 maggio 2014 l’Assemblea degli azionisti di Autogrill S.p.A. ha approvato l’adozione di un piano di incentivazione denominato “Piano di Phantom Stock Option 2014”.

ObiettiviObiettivi

Il Phantom SOP 2014 è volto a favorire la permanenza nell’ambito della Società e del Gruppo di soggetti con funzioni rilevanti per il conseguimento degli obiettivi aziendali, incentivandoli alla valorizzazione della Società ed al contempo creando uno strumento di fidelizzazione degli stessi.


BeneficiariBeneficiari

Il Phantom SOP 2014 è riservato a taluni dipendenti e/o amministratori investiti di particolari cariche nella Società e nelle società controllate partecipanti al piano, individuati dal Consiglio di Amministrazione.


AssegnazioneModalità di assegnazione
Il piano prevede che vengano assegnate ai beneficiari delle opzioni gratuite e non trasferibili che danno diritto alla corresponsione di un importo lordo in denaro, calcolato sulla base dell’eventuale incremento di valore delle azioni ordinarie della società.

Le opzioni sono assegnate nel corso di tre cicli di attribuzione e potranno maturare, diventando esercitabili, in funzione del conseguimento di obiettivi di performance, a termini e condizioni specificati nel regolamento del Piano di Phantom SOP 2014.

Trattandosi di un piano di remunerazione basato su Phantom Stock Option, e che pertanto non comporta l’assegnazione o l’acquisto di Azioni, il Regolamento Phantom SOP 2014 prevede a carico degli “amministratori esecutivi” ai sensi e per gli effetti dell’art. 6 del Codice di Autodisciplina delle società quotate, un meccanismo di share retention in base al quale una quota pari al 20% del Bonus netto da essi ricevuto dovrà essere reinvestita in Azioni, che dovranno essere continuativamente detenute (c.d. impegno di minimum holding) sino alla data di cessazione del rapporto.

Ultimo aggiornamento: Venerdì, 16 Gennaio, 2015 - 15:41