Il Gruppo Autogrill si aggiudica un nuovo contratto del valore di 700 milioni di euro nello scalo di Amsterdam ed è pronto a giocare un ruolo da leader anche nel mercato aeroportuale europeo

Mercoledì, 10 Dicembre, 2003

Milano, 10 dicembre 2003 - Il Gruppo Autogrill, tramite la controllata americana HMSHost, leader negli Stati Uniti nei servizi di ristorazione e retail nel mercato aeroportuale, ha ottenuto il rinnovo fino al 2017 della concessione per i 56 ristoranti già gestiti all’interno dello scalo. Inoltre si è aggiudicata nuove superfici per ulteriori attività di food and beverage: ulteriori 10 punti vendita che si estendono su circa 3.500 mq e che vanno ad aggiungersi agli attuali 15.000 mq.
I ricavi previsti dall’estensione della concessione ammontano a 700 milioni di euro e si sommano ai 400 milioni già previsti dal contratto esistente.