Autogrill entra in Slovenia: accordo con OMV per 7 nuove grandi aree di ristoro autostradali

  • Il contratto di durata ventennale genererà nel periodo un fatturato cumulato di 200 m
  • Prevista entro dicembre 2005 l’apertura dei primi 3 punti di ristoro
Venerdì, 28 Ottobre, 2005

Milano, 28 ottobre 2005 - Autogrill S.p.A. (Milano: AGL.MI) e OMV Slovenija d.o.o. hanno siglato un accordo per la realizzazione e lo sviluppo di sette strutture di ristoro in aree di grande dimensione lungo le autostrade della Slovenia. OMV Slovenija, controllata dalla multinazionale austriaca OMV A.G., è il secondo operatore nella distribuzione di carburanti sulla rete viaria slovena.
Il contratto, di durata ventennale, nel periodo genererà un fatturato cumulato di € 200 milioni. Il sistema viario autostradale nazionale, strutturato su due assi a croce, presenta un forte potenziale di sviluppo, che raggiungerà entro due anni un’estensione di 500 Km. In particolare, l’asse Est-Ovest costituirà un tratto significativo del cosiddetto “Corridoio 5” e la prima porta di transito verso gli altri Paesi comunitari e non dell’Europa dell’Est.
Le sette aree di servizio saranno in parte di nuova realizzazione e si affiancheranno a impianti di distribuzione oil.