Autogrill cede la quota detenuta in passaggio rail e completa la razionalizzazione delle attività svizzere

Mercoledì, 12 Dicembre, 2001

Milano , 10 dicembre 2001 - E' stato siglato a Zurigo l'accordo per la cessione alle Ferrovie Federali Svizzera (FFS) della quota detenuta da Autogrill Schweiz AG (pari al 60%) nella società Passaggio Rail. Il prezzo è stato stabilito in 14 milioni di franchi svizzeri e la vendita avrà effetto a partire dal 31 dicembre 2001. A Passaggio Rail fanno capo attività di ristorazione a bordo dei treni ritenute non core da Autogrill, che ha individuato per il proprio sviluppo quattro canali strategici: autostrade, aeroporti, stazioni ferroviarie e centri commerciali o cittadini. Coerentemente con questa strategia, nel settembre scorso il gruppo ha rafforzato la propria presenza in Svizzera portando al 100% la partecipazione in Flughafen Restaurant, la società che gestisce i servizi di ristorazione nell'aeroporto di Zurigo e che successivamente ha vinto la gara per le attività previste nel nuovo Terminal (14 punti di ristoro per un giro d'affari previsto in 120 milioni di euro nei 7 anni di durata del contratto). Sempre in Svizzera, nelle stazioni ferroviarie Autogrill è presente a Ginevra ed è stata selezionata per lo svolgimento delle attività nella stazione di Berna.