Autogrill 2003: a cambi costanti ricavi in crescita del 4,2% e balzo dell’Ebitda del +14,3%. Aumenta la profittabilità in Italia, in Nord America e, soprattutto, negli “altri Paesi europei”.

Martedì, 27 Gennaio, 2004

Milano, 27 gennaio 2004 - Il Consiglio di Amministrazione di Autogrill S.p.A., riunitosi oggi sotto la Presidenza di Gilberto Benetton, ha esaminato i dati preliminari dell’andamento dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2003, in termini di Vendite e di Ebitda. Tali valori si presentano positivi sia rispetto ai risultati dell’anno precedente sia agli obiettivi prefissati per il 2003.
 A fine 2003, il fatturato di Gruppo ammonta a 3.143,3 milioni di euro, in crescita, al netto dell’effetto cambi, del 4,2%. A cambi correnti, per il deprezzamento del dollaro Usa sull’euro, il fatturato consolidato si riduce del 5,2%.
Positivo lo sviluppo della controllata HMSHost che ha perfezionato la acquisizione di Anton - terza società di ristorazione aeroportuale americana- e ha aumentato il fatturato nel canale aeroportuale del 9,8% pur in presenza di una flessione del 2,7% del traffico passeggeri anno su anno (fonte IATA). Altrettanto significativo il fatturato realizzato in Italia nel canale autostradale dove si registra un incremento del 4,3% sull’esercizio precedente.